I listini europei tirano il fiato. Milano maglia nera, perde l’1,35%

Si conclude il ciclo positivo della borsa di Milano. Dopo giorni soddisfacenti, arriva un calo robusto, dell’1,34%, a causa dei dati sulle trimestrali delle società quotate, gravate dall’epidemia di Coronavirus; pesano anche le stime preliminari dell’Istat sul calo del pil. Tutti gli altri listini chiudono in negativo, seppur con cali più contenuti. Scende invece lo spread, che si attesta a quota 146, con il decennale nostrano che rende lo 0,93% sul mercato secondario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati