Listini europei euforici, Milano guadagna oltre l’1,5%. Spread in calo

Milano e le altre piazze europee segnano una giornata con il segno “+” dopo giorni di sedute negative. Il rinnovato entusiamo permette a Piazza Affari di ristabilizzarsi intorno a quota 19.400 punti, dopo che a inizio mattina si era ridiscesi intorno ai 18.800. Anche gli altri listini chiudono in modo positivo. Perché i dati sui contagi, pur in aumento, non hanno fatto collassare gli ospedali. Perché il vaccino è più vicino ogni giorno che passa. E perché alcuni indicatori economici iniziano lentamente a invertire la rotta, mostrando che la fine del lockdown può tradursi in una generalizzata ripresa. Milano chiude a +1,5%, con lo spread in discesa a 153 punti e il rendimento dei decennali all’1%. Le altre piazze sono ampiamente positive, con risultati che vanno dal +1,4% di Madrid al +2,8% di Francoforte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati